Una Destabilizzazione Evolutiva

Milioni di Uomini e Donne di buona volontà nel mondo, nei giorni scorsi, a fine agosto 2020 hanno dato vita a cortei, manifestazioni pacifiche e dimostrazioni d’intelligenza e capacità di pensiero autonomo, libero, creativo e sganciato dalla disinformazione mediatica.


Cercando le manifestazioni su internet, è possibile farsi un tuffo nelle migliaia di immagini scattate, dirette Facebook, dirette Youtube, video di ogni tipo registrato in questi storici momenti.




Non vi servirà una spiegazione accurata per capire come mai la maggior parte dei quotidiani italiani hanno letteralmente fatto sparire qualsiasi riferimento alla notizie dalle loro prime pagine. Neanche un trafiletto a margine. Niente…

Milioni di persone in piazza che non fanno notizia, mentre i bollettini dei contagi e delle nuove minacce di restrizione sono ossessivamente persistenti.

Il Sistema ha fatto la sua scelta, e nella sua scia vorticosa verso il basso si trascina dietro telegiornali, media, comitati tecnici scientifici, politici, speculatori finanziari, aziende farmaceutiche, militari…

E’ una scelta definitiva? E’ una scelta temporanea? E’ manipolato da forze oscure? Sarà per sempre così? Determinerà inequivocabilmente il nostro futuro? Comprometterà il destino e il bene della terra?



Nessuno ha la riposta a queste domande, per il momento. Perché è necessario passarci “attraverso” e perdere per un po’ di tempo il controllo della nostra vita. Esattamente. Avete capito bene. Questa gigantesca destabilizzazione sociale e psicologica che il Sistema sta operando, ha anche uno scopo POSITIVO. Per ognuno di noi.

“Come fate a dire questo”? “Siete impazziti, Andrea e Federica”?

No, non abbiamo certamente perso la ragione o tantomeno la connessione con la Scintilla Divina. Sappiamo soltanto che all’interno di ogni grande crisi è nascosta una Scintilla di Luce Divina che si rivela gradualmente mentre la crisi si manifesta.



Sappiamo che all’interno di ogni periodo di vita di tranquillità e stabilità, gioia e pace, è nascosta una Scintilla di Ombra Divina che innescherà un nuovo periodo di “prove” che serviranno a stimolare il desiderio di crescere e rettificare la propria esistenza.



Non è forse vero che per creare un Eroe ci vuole un “cattivone” e una “principessa da salvare”? Chi riesce meglio delle grandi crisi a smantellare la forza d’inerzia e di materialismo nell’uomo? E per farlo su scala collettiva ci vogliono eventi grandi!


I Cabalisti ci insegnano che che proprio come l'uva produce il vino quando viene pigiata e l'oliva produce olio quando viene frantumata, anche noi dovremmo, quando messi alla prova, tirare fuori la saggezza e affrontare la Vita con Fede, Disciplina e la Mente e il Cuore Aperti.

E’ una logica infantile quella di parlare di “Forze di Luce” contro “Forze Oscure” per la Vittoria della Luce. La Nuova Era di Acquario ci farà uscire da questa dualità attanagliante! Quella di considerare sempre il Bene in lotta contro il Male, che ci chiede continuamente di schierarci da una parte per giudicare l'altra errata. Ogni volta che lo facciamo, sia nella nostra vita privata, sia davanti ad eventi collettivi, mangiamo il frutto dell'albero del bene e del male e veniamo allontanati dal nostro paradiso terrestre. Ogni volta sempre più lontani.


Dio, il nostro Creatore, si serve tanto del Bene quanto del Male per portare tutti i suoi figli ad un risveglio di coscienza, a una trasformazione radicale da “esseri reattivi ed egoisti” ad “esseri creativi ed altruisti”. Questa è una delle finalità principali dell’esistenza umana sulla terra, secondo la Saggezza Eterna.


Ognuno di noi deve scoprire come emergere dalla propria "grotta personale" dove il buio è costrittivo, e permettere alla sua unicità di illuminare le vite di coloro con i quali, per destino, condivide il suo viaggio. La personalità e l'egoismo sono le uniche barriere alla condivisione dei nostri talenti, all'esprimere la compassione e scoprire il lato positivo delle avversità.

Qual è dunque il nostro dovere in questo momento dove tutto gira più velocemente ed (a tratti) ci fa sentire come all’interno di un frullatore? Fare la nostre scelte. Esattamente, finalmente, LE NOSTRE scelte. Sia individualmente sia in gruppo. Tutta questa situazione di finzione globale ci sta COSTRINGENDO a non delegare più niente ai politici, ai media, alle case farmaceutiche, ai grandi gruppi finanziari, ecc.

Il Sistema ci sta letteralmente “sputando fuori” da se stesso, ci sta AIUTANDO a diventare adulti e staccare il cordone ombelicale dalle dipendenze subdole e infime alle quali, negli ultimi anni, avevamo dato il nostro potere e la nostra energia di Luce: serie televisive, hamburger e patatine fritte, cinema e televisione, discoteche, sistemi di marketing piramidali, incontri sessuali e facili, dipendenza dagli smartphone, aziende e stipendio fisso assicurato, amazon e il tutto-subito, tecnologia, robotica e allontanamento dalla Natura, il business dei seminari formativi e dei coach, l’illuminazione e il risveglio spirituale a pagamento…

Chi ci avrebbe aiutato a “staccarci in massa” da una Matrix sempre più alienante e andare verso la nostra direzione più autentica? Forse vi servirà ricordare che non viviamo più nell’Era dell’Ariete o dei Pesci, dove il risveglio dell’Anima avveniva individualmente e privatamente. Viviamo un tempo dove i grandi avvenimenti si manifestano su scala collettiva! E’ un tempo molto più veloce dei precedenti, perché all’aumentare delle anime coinvolte negli stessi processi di risveglio, aumenta anche il VOLTAGGIO dell’energia eterica sul pianeta, che accelera ogni processo psicologico e fisico. Questo vale per tutti noi.

Anche se la “manifestazione contro qualcosa”, sul piano energetico, serve a dare energia a quel qualcosa che si sta combattendo, è pur vero che MILIONI DI PERSONE hanno apertamente dimostrato di aver fatto delle SCELTE. Questa è la cosa più importante e questa è l’unica cosa che ci deve interessare.

Hanno scelto di rifiutare:

- Misure restrittive dittatoriali

- Bavaglio alla bocca

- Perdita di dignità, lavoro e capacità individuali creative

- Vaccini e qualsiasi trattamento sanitario imposto

- Identità digitali e perdita del valore “umano”

- Molte altre cose che non elenco qui.



Se siamo in grado di fare scelte analoghe, aggiungendo quelle nostre, personali e rilevanti, anche noi avremmo fatto la nostra parte! Non si tratta di combattere contro il Sistema, perché il Sistema vince sempre, come il tavolo del Casinò. Si tratta di prendere una posizione e mantenerla.


Non vi lamentate se in Italia non ci sono stati eventi analoghi negli stessi giorni e con gli stessi numeri. L’Italia in questo gioco mondiale ha un altro ruolo, e la Grecia ancora un altro. Magari vi spiegheremo il nostro punto di vista su quest’aspetto in prossimi articoli.

Sappiate soltanto che se oggi milioni di Uomini e Donne di Buona Volontà scendono in piazza e NON CREDONO più alle bugie del sistema è un risultato straordinario, a prescindere dal luogo geografico dell’evento. E questo evento è il RISULTATO di un lavoro continuo e costante di Aspiranti Spirituali, Discepoli e Iniziati che instancabilmente lavorano su se stessi. Siamo tutti connessi. Siamo Cellule di uno stesso organismo.


Ciò che accade nello spazio personale e privato di un Aspirante Spirituale che vince le sue debolezze e il suo egoismo, all’interno della sua vita e dei suoi rapporti, è talmente potente che un giorno materializzerà un gruppo di 10 persone che inizieranno il loro cammino di risveglio proprio scendendo in piazza, gridando contro l’oppressore. Compreso questo, che grande responsabilità abbiamo nel continuare instancabilmente a migliorarci?


E’ una Legge Spirituale. Si inizia il cammino scontrandosi con il guardiano della soglia sul piano fisico (politica, finanza, sanità, ecc.) poi lo si studia meglio, lo si combatte ancora. Poi arrivano strumenti spirituali e non più materiali, e lo si inizia a combattere da quel piano più mentale. Poi arrivano i primi grandi conseguimenti, si acquisisce saggezza e maggiore padronanza. E allora, anziché combattere il guardiano, lo si inizia a “sfruttare a proprio vantaggio”, lo si trasforma “da nemico in alleato”. Lo si rende una forza propulsiva per il proprio cambiamento.


Scontrarsi contro un Leone dev’essere tremendo, lo sapevano bene i gladiatori romani di un tempo. Ma che succederebbe se si imparasse a cavalcarlo? Che forza ci trasmetterebbe?

La situazione globale ci sta costringendo a cambiare le nostre Vite? A cambiare la gestione e l’organizzazione (le sicurezze) con cui “ci illudevamo” di avere il controllo della nostra esistenza?


Ben venga! Forza. Coraggio. Non è un’epoca di solitudine, ma di aiuto reciproco. Se i vostri problemi vi spingeranno a cercare soluzioni innovative, scoprendo “la forza della cooperazione e dei buoni rapporti”, non sarà una scoperta straordinaria?


Siano Benedetti sempre tutti coloro che ci COSTRINGONO ad uscire dalle nostre zone di comfort. Perché proprio questo è il senso della vita: la trasformazione spirituale di sé.

La Gioia di vivere non è un regalo gratuito del cielo, è una conquista giornaliera. E’ un lavoro meritocratico.


In un senso cabalistico… interpretando la Bibbia come un “Manuale d’Istruzioni per il ritorno alla Gioia e la Delizia della Luce” (poiché questo è il vero senso della Bibbia nascosto dietro le traduzioni letterali), stiamo tutti quanti entrando (nuovamente) nella fase dell’Evoluzione chiamata LIVELLO ABRAMO, dopo aver riassunto, grazie alla prima e seconda guerra mondiale (e la guerra fredda) il LIVELLO di NOE’.


(Arriveranno in autunno video e articoli per spiegare questi concetti della Bibbia e dei livelli di evoluzione dell'Anima).


Leggiamo dalla Bibbia:

«Ora il Signore disse ad Abramo: ‘Lascia il tuo paese, i tuoi parenti e la casa di tuo padre e vai nella terra che io ti mostrerò. Io farò di te una grande nazione, Io ti benedirò e renderò glorioso il tuo nome e tu sarai una benedizione»


Il paese da lasciare sono le certezze e le zone di comfort; i parenti sono gli irretimenti e le vite che viviamo solo per far contenti gli altri; la casa di tuo padre sono le comodità, i posti di lavoro, gli stipendi e le opportunità che il sistema offre in cambio della nostra dipendenza e sottomissione.

La terra che io ti mostrerò è il “ritorno” alla vita in armonia con la Natura, la Terra e gli altri. Il contrario della vita isolata, scissa, divisa ed egoistica…

Farò di te una grande nazione, vuol dire che il popolo spirituale di questo pianeta crescerà inesorabilmente, nessuno potrà più contenerlo, erediterà una parte della terra, convivendo parallelamente con il Sistema.

La benedizione di Dio e la gloria del proprio Nome è la chiara indicazione che tutto questo “processo” fa parte del Piano Divino.


Tutto il resto ce lo insegnerà la Vita,


Shalom e che la Pace sia con Voi,


Andrea e Federica

La Casa dei 7 Raggi - Isola di Creta

1,521 visualizzazioni7 commenti
Seguici su Facebook:
  • White Facebook Icon
Sostienici! 

© 2020 Tutti i diritti riservati.

Sito creato e curato da Andrea Zurlini e da Federica Ronchi

Conoscenza e Saggezza - La Casa dei 7 Raggi

Oppure BONIFICO intestato a Federica Ronchi e Andrea Zurlini - Banco BPM

IBAN: IT95Q0503401752000000003732