Seguici su Facebook:
  • White Facebook Icon

© 2020 Tutti i diritti riservati.

Sito creato e curato da Andrea Zurlini e da Federica Ronchi

SOLITUDINE E ANIMA

La Solitudine è per l'Anima ciò che il Cibo è per il Corpo: nutrimento.

Ma non si confonda mai la Solitudine con l'Isolamento! Solitudine non vuol dire privarsi di rapporti, allontanare da sé contatti e negare scambi lavorativi, familiari o affettivi.

La Solitudine è uno stato positivo di rapporto con il Sé. Che diventa quotidiano. Solitudine è uno stato di autonomia e indipendenza ricca di serenità, apertura e molta creatività.

La Solitudine è stare in contatto con l'Angelo della Presenza. Vuol dire diventare indipendenti psicologicamente da:

- Bombardamento mediatico; - Mille desideri e tentazioni della società dei consumi; - Bisogno di approvazione e di essere acclamati; - Bisogno di essere riconosciuti; - Bisogno di continue conferme affettive.

Nella SOLitudine si è come il SOLE. Anziché chiedere per sé, si irradia... E tutte le persone intorno a sé stanno meglio.

Andrea [Si può stare insieme essendo SOLI, poiché ognuno dona all'altro i suoi raggi di Luce].


22 visualizzazioni